Crocs al traguardo dei dieci anni: un opening a Nizza e collezioni rinnovate

Il marchio del coccodrillo ha ormai preso le distanze dall'impostazione monoprodotto che ne ha decretato il successo, ampliando il range di modelli, rivolgendosi a un target non necessariamente amante di un gusto sportivo e potenziando l'offerta invernale. Anche a livello distributivo sono in corso cambiamenti, evidenti nel nuovo monomarca di Nizza.
Come ha sottolineato la stampa specializzata in occasione dell'opening, avvenuto l'altro ieri nella zona pedonale di rue Masséna, il layout del negozio è all'insegna di una inedita sobrietà che si coglie già dall'esterno: le porte d'ingresso hanno infatti abbandonato il tradizionale colore verde a favore di un più rassicurante marrone e gli spazi interni sono stati progettati all'insegna della semplicità e di una presentazione "intuitiva" degli articoli.
Colpisce, inoltre, la varietà dei modelli: chi continua ad associare la label ai sabot in gomma dalla forma inconfondibile resterà stupito nel vedere sandali con tacco in legno o zeppa in sughero, ballerine classiche e open toe e zoccoli per quanto riguarda la donna, mentre fanno parte dell'assortimento maschile scarpe tipo vela, mocassini, infradito e scarponcini. Le proposte under 14 non si sottraggono alle nuove regole: più varietà e ricerca stilistica e costante attenzione al comfort, anche grazie alla tecnologia brevettata "Croslite", che utilizza una resina peso piuma per garantire impermeabilità, traspirabilità e azione anti-batterica.
I futuri punti vendita realizzati in base al concept presentato a Nizza dovrebbero essere, secondo quanto riportano i siti internazionali, ad Amburgo (in dirittura d'arrivo a fine marzo), Francoforte (a metà aprile) e Parigi, tutti con superfici di almeno 120 metri quadri. Ma altri opening sono in vista nel nostro continente, che sta dando soddisfazioni al management: nel 2011, anno archiviato con un fatturato di oltre un miliardo di dollari (+27%), l'incremento delle vendite in Europa e Asia ha di gran lunga superato quello in madrepatria, mettendo a segno un +34%, contro il +19% negli States.
a.b.
stats