Csp: ancora in rosso nel 2004

La società italiana di maglieria e underwear Csp International ha annunciato di aspettarsi il ritorno all’utile quest’anno, dopo aver registrato una perdita netta di 8,6 milioni di euro nel 2004.
L’azienda ha dichiarato che la perdita – ridotta rispetto a quella di 9,9 milioni di euro del 2003 - è interamente dovuta a un decremento risultante dal crollo delle vendite relative al quarto trimestre.
Le vendite annuali hanno subito una diminuzione del 10,9%, arrivando a 126,8 milioni di euro.
fi
stats