Cwf: nuova identità, nuova showroom parigina

Il gruppo francese Cwf, leader europeo della moda bambino d’alta gamma su licenza, ha inaugurato una showroom parigina e creato un nuovo logo, dove il disegno dei tre mondi viene sostituito con un elegante monogramma.
La nuova grafica è stata presentata il 19 giugno durante l'apertura di un nuovo spazio all’82 di rue de Courcelles, cinque piani e 1.200 metri quadri battezzati insieme ai portavoce di importanti realtà come Galeries Lafayette, Printemps, El Corte Inglés, La Rinascente, Inno e House of Fraser.
“Le collezioni che fanno capo a Cwf sono vendute in 700 multimarca nostrani e in uno shop presso La Rinascente – ha spiegato Gianni Carriero, managing director della filiale Cwf Italy - ma globalmente distribuiamo in 25 nazioni tra Europa, Medio Oriente e Asia per un totale di 3.500 multibrand e 270 department store”.
Le cifre del gruppo, che crea, produce e commercializza le collezioni di otto brand da zero a 16 anni (Burberry, Chloé, Dkny, Elle, Escada, Marithé+François Girbaud, Missoni e Timberland) parlano chiaro: 8 milioni di capi commercializzati nel mondo ogni anno e un fatturato complessivo che, dal 1999 a oggi, è passato da 100 milioni di euro a superare i 200.
La filiale guidata da Carriero ha portato la Penisola a essere il primo Paese del gruppo, con un 2007 chiuso molto bene e un 2008 all’insegna della stabilità. “Abbiamo deciso di dedicare questi due anni al perfezionamento di ciò che abbiamo acquisito – ha precisato il manager -. Dal 2010 punteremo su qualcosa di nuovo: in primis l’inaugurazione anche in Italia, meglio se a Milano, di punti vendita solo nostri, le boutique Younly, che si aggiungerebbero alle otto già aperte tra Francia, a Dubai e a San Pietroburgo”.
e.b.
stats