Da domani Pitti Immagine Filati e Prima Moda Tessuto protagonisti a Firenze

67esima edizione, da domani all'8 luglio alla Fortezza da Basso di Firenze, per Pitti Immagine Filati, manifestazione che porta alla ribalta un centinaio di marchi di spicco della filatura italiana e straniera con le proposte per l'autunno-inverno 2011/2012, presentate in anteprima mondiale (nella foto, lo Spazio Ricerca alla scorsa edizione). Si riconferma la sinergia con Prima Moda Tessuto, rassegna promossa da Pratotrade.
Obiettivo degli organizzatori di Pitti Immagine Filati è rafforzare la portata internazionale dell’evento, anche grazie a iniziative come un programma di fidelizzazione dei compratori esteri, messo a punto in collaborazione con Toscana Promozione, grazie al quale sarà presente a questo appuntamento (il 67esimo) una delegazione di top buyer americani.
Il messaggio è chiaro: il mercato frena, ma solo con la propositività e il dinamismo è possibile aggirare gli ostacoli. Non a caso, lo Spazio Ricerca, cuore pulsante della manifestazione a cura dello stilista Angelo Figus e dell’esperta di maglieria Nicola Miller, questa volta è dedicato al movimento e intitolato “Move”.
Un’altra priorità è la formazione degli emergenti, in modo da non disperdere il prezioso patrimonio del made in Italy: in Fortezza viene presentato, a questo proposito, Feel the Yarn, concorso per aspiranti stilisti di knitwear, integrato da un master di specializzazione sui filati. Anche in questo caso, è la collaborazione tra Pitti Immagine e Toscana Promozione, sostenuta dal Consorzio Promozione Filati, a dare vita a un’iniziativa che ci si augura abbia un’evoluzione.
La terza parola d’ordine è sinergia: la rassegna "by Pitti Immagine" è ancora una volta affiancata da Prima Moda Tessuto, anteprima a sua volta focalizzata sull'autunno-inverno 2011/2012, interpretato nei tessili per l'abbigliamento. In scena in questo contesto una sessantina di brand provenienti, oltre che dal distretto pratese, anche da altre aree della Penisola e da oltrefrontiera, in crescita rispetto ai 49 di gennaio. 

a.b.
stats