Da domani in distribuzione i Tabloid di Fashion

Esce domani il primo dei due speciali in formato tabloid che Fashion dedica a questa tornata di sfilate e che vengono distribuiti gratuitamente fuori dal Milano Fashion Center e in altre location frequentate in questi giorni da giornalisti, buyer e altri addetti ai lavori del settore.
Il numero di domani fa il punto su questa edizione della kermesse, all'indomani delle polemiche infuocate sul calendario: sembra che il sistema stia risollevando la testa e facendo di tutto perché la prossima tornata di settembre sia all'insegna dell'armonia e della razionalità, ma tra il dire e il fare c'è di mezzo il non facile superamento di individualismi e paure. Dopo aver dato uno sguardo agli eventi culturali e mondani che costellano la settimana, si passa la parola ai buyer internazionali in arrivo in città: cosa si aspettano da questo appuntamento e qual è il loro stato d'animo? Le risposte in una serie di interviste.
La seconda parte del giornale si concentra su anticipazioni e reportage: a una preview dei saloni donna di fine mese, che si dividono tra la zona di via Tortona e il Portello, seguono il resoconto della recente Mercedes-Benz Fashion Week di New York e la cronaca a caldo della London Fashion Week.
Il 27 febbraio esce il secondo Tabloid, che offre come di consueto un'ampia carrellata fotografica sulle passerelle, ma non solo: il "contorno" è composto da una riflessione sulle nuove tendenze e dalle osservazioni dei compratori, oltre che da un'overview sui bilanci delle principali griffe. Un approfondimento è focalizzato sui giovani, protagonisti della giornata di domani in via Gattamelata.
Ampio close up, inoltre, sugli accessori visti in pedana, mentre si avvicina l'appuntamento con Micam, Mipel e Mifur a Rho-Pero. Per finire, trend, business e mondanità da Cibeles Madrid, sei giorni di défilé che termina oggi, e le novità in scena a Parigi, dove la donna dell'inverno 2010/2011 è protagonista dal 2 al 10 marzo.
a.b.
stats