Da domani l’industria della pelletteria si incontra al Mipel

Da domani al 23 settembre va in scena, in sinergia di date e luogo con la vetrina delle calzature Micam, l’84esima edizione del Mipel: il salone della pelletteria presenta le collezioni primavera-estate 2004 di 359 espositori, di cui 261 italiani e 98 stranieri. La sede è Fiera Milano, con ingresso da Porta Carlo Magno.
Un po’ di trucco per rendere ancora più luminoso il proprio volto: così si presenta l’84esimo Mipel, salone della pelletteria previsto a Milano dal 20 al 23 settembre. Al nome tradizionale aggiunge infatti la dicitura "the bagshow". Anziché alle 18.30 la chiusura è posticipata alle 19 per i primi tre giorni di fiera.
È inoltre preventivato un più efficiente collegamento - attraverso non più uno, ma due passaggi (ai padiglioni 19 e 19 bis) – con il Micam. Il numero di espositori è più o meno in linea con quello di un anno fa: 359 su 30 mila metri quadrati.
Fra le iniziative di informazione, da segnalare "Le vetrine del Mipel", sintesi dei contenuti della manifestazione dove ogni azienda propone l’articolo più rappresentativo. Dopo il successo di marzo torna "Vintage", circa 300 metri quadri destinati a mercanti e collezionisti. Ma il Mipel è soprattutto moda. Ecco quindi, nel settore "Accessories Trend", le proposte più crative. Il "Forum delle Tendenze", invece, illustra le indicazioni stilistiche per la prossima stagione estiva, mentre le scuole di pelletteria propongono le loro migliori interpretazioni.
Sul fronte mondanità, domenica 21 settembre serata di gala al Marriott Hotel. Da non tralasciare poi i concorsi e in particolare "Mipel...issima", al quinto appuntamento, che seleziona gli espositori in base a tre differenti motivazioni: immagine e comunicazione dell’azienda, qualità di prodotto, idea innovativa. Da questa edizione il premio sarà una scultura rappresentante il logo dell’Aimpes (l’associazione di categoria che organizza il salone), cioè una "borsa alata". Inoltre le 15 imprese selezionate verranno ricordate, tramite l’esposizione di un loro prodotto anche nelle due edizioni successive, all’interno delle “Vetrine di Mipel...issima”, dove troveranno spazio anche le 30 che nelle due sessioni precedenti sono state ufficialmente candidate. Prima volta per il "Concorso Accessories", focalizzato su ombrelli, portachiavi, portafogli, portamonete, agende, cinture e così via. Una giuria decreterà l’espositore "numero uno" che, nel corso della serata di gala, riceverà in dono una miniatura artistica.
m.d.p.
stats