Da domani tessuti italiani in scena a New York

Si terrà domani 15 ottobre, per chiudersi il giorno successivo negli spazi del North Pavillion al Jacob K. Javits Convention Center di New York (655 West 34th Street), la fiera di tessuti I-TexStyle: protagoniste le collezioni autunno-inverno 2004-05, con una data posticipata rispetto al passato.
Si tratta di un evento organizzato in collaborazione tra The Italian Trade Commision/Ice di New York, Magic di Las Vegas e Prato Expo, Moda In e Ideacomo, che raccoglie 57 aziende italiane provenienti dai distretti tessili di Prato, Biella e Como.
Per la prima volta I-TexStyle viene posticipata all’interno del calendario fieristico internazionale: "Questo per dare l’opportunità alle aziende espositrici – ha spiegato la responsabile Ice di New York, Rossana Ciraolo – di presentare alla clientela americana le collezioni complete e non soltanto una parte di esse, le cosiddette pre-collezioni, come avveniva in passato quando la fiera si teneva nel mese di luglio".
Tra i nomi presenti il Bottonificio La Perla, Ciatti e Baroncelli, F.lli Pratesi, Fedora, Furpile Idea, Imta Desii Mode, Lanificio Lamberto, Picchi-Filo Puro e Tessile Fiorentina.
Come è ormai abitudine delle manifestazioni del settore, anche I-TexStyle avrà al proprio interno un’area dedicata ai trend della stagione di riferimento.
a.g.
stats