Da settembre entra in funzione a Shangai un desk di Sistema Moda Italia e di ICE

Presso l’ufficio di Shangai dell’Istituto del Commercio Estero sarà operativo da settembre il desk di Sistema Moda Italia, con l’obiettivo di supportare l’attività delle piccole e medie aziende di moda italiane che vogliono espandersi in Cina.
Per dare sempre più visibilità e opportunità al made in Italy attraverso la competenza e l’assistenza di un project manager cinese, Lily Li, esperta del settore tessile, si occuperà di monitorare il mercato, fornire assistenza tecnica e pratica, eseguire i controlli sulla contraffazione e fare in modo che aumentino scambi, incontri e collaborazioni, sia nelle fasi produttive sia in quelle commerciali, tra i settori industriali dei due Paesi.
Un’attività che non si pone come una semplice promozione ma piuttosto, secondo la volontà dei sui ideatori, sarà fermamente orientata verso l’opportunità di fare business concreto. Il progetto, che ha il contributo anche di Intesa Sanpaolo, è la prima iniziativa del genere sostenuta da un’associazione di categoria.
m.b.
stats