Dalla Russia con amore: il childrenswear Stillini sfila questa sera a Milano, a Palazzo Clerici

Sono arrivate dalla Russia con due voli di linea e questa sera sfilano a Milano, a Palazzo Clerici. Sono 45 bambine dai quattro ai 12 anni. A loro il brand Stillini ha affidato l'interpretazione del proprio look. Con l'obiettivo di farsi conoscere in Italia, dove punta a inaugurare una showroom e a vendere le proprie collezioni.
"Distribuita presso 1.300 multimarca e tramite un network di circa 60 monomarca tra Russia, Kazakistan, Azerbaijan e Ucraina, la collezione Stillini dialoga con il pubblico dei bambini forte di tre collezioni", ha spiegato questa mattina nel corso di una conferenza stampa, introdotta da Mario Boselli, il presidente e amministratore delegato Alexander Sholokhov, che ha dato vita al brand otto anni fa. Stillini Kids è rivolta a un target dai due ai sei anni, il Junior va dai sei ai 14 e poi c'è la parte Luxe, che rappresenta il top, rivolta ai piccoli dai due ai 14 anni.
Oltre un terzo dei capi è realizzato con tessuti italiani, a sottolineare l'importanza del nostro Paese per l'impresa con sede, ufficio stile e showroom a Mosca, che vanta una produzione tutta made in Russia, a Ekaterinburg, e un totale di 1.500 dipendenti. Ogni stagione l'ufficio stile di 40 persone, guidato da Olga Vorobeva, mette a punto un campionario di 1.000 articoli che di media vengono realizzati in altrettanti esemplari, con un prezzo indicativo di non oltre 200 euro al pubblico per un cappotto. Si fa presto a fare qualche moltiplicazione e a capire la portata di questa realtà, che al momento mantiene uno stretto riserbo a proposito del giro di affari.
Come ha sottolineato il marketing director, Svetlana Sergunina, "il nostro prodotto ha una qualità eccellente e ciò ha fatto sì che anche i mercati europei si interessassero a Stillini". Ecco perché di recente, un mese fa, è stato inaugurato un ufficio di rappresentanza a Basilea, location ritenuta strategica per la sua centralità, ma il passo successivo sarà l'apertura di una showroom a Milano, perché l'Italia rappresenta l'obiettivo primario in questa fase iniziale di espansione. Non a caso troveremo Stillini anche al Pitti Bimbo di giugno. Questa sera, intanto, sotto i riflettori sfila a Palazzo Clerici il meglio della ricca offerta di Stillini, la parte Luxe, affidata all'interpretazione di 45 bambine. Ma attenzione: il brand è declinato anche al maschile.
c.me.
stats