Damiani: nei 9 mesi i ricavi salgono del 6,2%

Damiani (nella foto il presidente e a.d. Guido Damiani) ha archiviato i primi 9 mesi dell'esercizio 2011/2012 con ricavi consolidati pari a 118,4 milioni di euro, in crescita del 6,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Registrano andamenti positivi sia il canale retail (+6%), sia quello wholesale.
Sul piano geografico le Americhe hanno evidenziato un peggioramento (-6,9%), mentre è stabile il Giappone. Buone performance per quanto riguarda il mercato nazionale che ha fatto segnare un +4,5% e il resto del mondo, che invece è balzato del 24,7%. In progresso anche l'Ebitda, passato da 0,5 a 1,4 milioni di euro, e il risultato netto, negativo per 5,3 milioni di euro rispetto a -6,8 milioni di euro del 2010.
"I primi 9 mesi - ha dichiarato il presidente e a.d. Guido Damiani - confermano un generale trend positivo, seppure con qualche segnale di rallentamento nel terzo trimestre".
an.bi.
stats