Damiani: segno negativo per l'utile netto consolidato

Nell'esercizio chiuso a marzo 2009, il gruppo dei preziosi Damiani ha visto scendere i ricavi consolidati a 149,8 milioni di euro (-9,5% rispetto all'anno precedente). Con un ebitda scivolato da 20,7 a 1,1 milioni di euro, il risultato consolidato è stato negativo per 4,9 milioni di euro (da un utile netto precedente di 7,6 milioni).
La Damiani Spa, come emerge dall'assemblea degli azionisti di ieri, ha invece totalizzato 71,2 milioni di fatturato (oltre all'omonimo marchio, vi fanno capo anche Salvini, Alfieri & St.John, Bliss nonché la catena di gioielli e orologi Rocca 1794) e profitti, che saranno accantonati a riserva, pari a 0,7 milioni di euro.
e.f.
stats