DataFashion: una nuova realtà nell'informatica con Canali come socio

DSDataFashion, specializzata in soluzioni informatiche innovative per la moda, avvia un nuovo corso con un'altra denominazione sociale - DataFashion - e un nuovo partner. Si tratta di Canali, sinonimo di abbigliamento maschile di alta gamma, già cliente di lunga data della software house, che ha acquisito il 49% della newco.
La maggioranza delle quote resta in mano a Pasquale Lambardi e ad Alessandro Regonini, che nel 2007 hanno rilevato il business relativo alla fashion industry di Ds Data System. Come ha spiegato lo stesso Lambardi, l'ingresso di Canali sarà un forte veicolo nel mondo della moda, che consentirà un maggiore sviluppo del mercato italiano ma anche un'ulteriore espansione all'estero. Canali sarà inoltre una sorta di “tester” privilegiato delle nuove soluzioni dell'azienda informatica, che conta 50 addetti (divisi tra le sedi di Milano, Parma, Torino, Marina di Carrara e Cosenza) e clienti come Bulgari, Corneliani, La Perla, Loro Piana ed Ermenegildo Zegna.
L'obiettivo della nuova realtà è raggiungere circa 5 milioni di euro di fatturato alla fine del 2009, che dovrebbero incrementare del 20% in tre anni, quando i vertici stimano di raggiungere il break-even. Tra i mercati di maggiore interesse c'è la Cina, dove la società conta già come cliente l'azienda di abbigliamento locale Sharmoon, poi sarà la volta della Russia. In Europa l'espansione partirà dalla Francia, dove DataFashion ha già messo le basi servendo griffe come Lanvin, ma sono in progetto sviluppi anche negli Usa, a partire da Chicago.
L'incontro di oggi è stato anche l'occasione per presentare uniformemente il prodotto Unify di DataFashion. Si tratta di un'architettura modulare unificata per la gestione dell'intero processo di business (nelle imprese, sia manifatturiere sia commerciali), che permette il monitoraggio costante dei processi e che fornisce tempestivamente informazioni accurate, a supporto delle decisioni dei manager della moda. Tra le sue peculiarità, la flessibilità che consente di fatto il “su misura” e la possibilità di integrare sistemi di terze parti.
e.f.
stats