De Rigo: cresce dell'1,9% il fatturato 2004

De Rigo, produttore e distributore di occhiali, ha chiuso il 2004 con un fatturato di 514,4 milioni di euro, in crescita dell'1,9% rispetto ai 504,8 milioni di euro dell'esercizio precedente. A far salire i conti aziendali sono state le vendite della divisione retail, mentre l'incremento più importante è stato registrato in Europa, il principale mercato di riferimento.
Se si escludono però i ricavi generati da Eid, la joint venture con Prada - la cui partecipazione è stata ceduta proprio lo scorso anno - l'aumento del giro d'affari è stato del 6,1%. Ad avere un effetto positivo pari a +0,9% sul fatturato sono state anche le variazioni dei tassi di cambio connesse alla conversione in euro di vendite effettuate in sterline, come spiega una nota del gruppo quotato al Nyse di New York.
Se i ricavi wholesale sono calati dell'1,2% a 134,5 milioni di euro, quelli realizzati attraverso i negozi al dettaglio sono invece cresciuti del 7,8%, toccando quota a 389,8 milioni di euro, grazie soprattutto alla forte crescita di entrambe le catene della holding: General Optica (GO), che opera nel mercato iberico, e Dollond & Aitchison (D&A), presente sul mercato britannico. Questo fatto ha contribuito a incrementare il giro d'affari del mercato europeo, che ha raggiunto i 466,8 milioni di euro (+2,9%). Invece, le vendite nelle Americhe hanno registrato una flessione a causa soprattutto del deconsolidamento di Eid, mentre quelle nel resto del mondo sono salite dell’1,8% a 39,7 milioni di euro.
"Durante il 2004 - ha detto Ennio De Rigo, presidente del gruppo, commentando i risultati - abbiamo avuto una forte reazione per recuperare il fatturato perso con la cessione di Eid. Ci aspettiamo di conseguire nuovi solidi risultati nei prossimi anni attraverso il contributo dei nuovi contratti di licenza che abbiamo recentemente firmato: Escada, Chopard, Ermenegildo Zegna e Jean Paul Gaultier". "In Dollond & Aitchison - ha proseguito De Rigo - siamo impegnati in una serie di nuovi progetti che riguardano il posizionamento dell’azienda, il rinnovo dei punti vendita e il servizio ai clienti".
v.s.
stats