Debutta a Lille un salone sui giovani stilisti

Domenica 29 e lunedì 30 settembre si inaugura al Grand Palais di Lille Color Mode, un salone che riunisce 101 giovani stilisti di prêt-à-porter donna e accessori. “Più volte siamo stati contattati da esponenti di giovani aziende, con almeno due collezioni all’attivo, che volevano un punto di riferimento unitario - spiega Jean-Pierre Le Meur, direttore di C.Inédit, ente organizzatore -. Un luogo dove essere più visibili e non sparsi nelle grandi manifestazioni, usufruendo tra l’altro di costi espositivi accessibili”. Il costo dello stand di 12 metri quadri è di 1.240 euro, Iva esclusa, un prezzo che include l’arredo completo e la fornitura dell’elettricità. Questa prima edizione ha raggiunto l’obiettivo prefissato del centinaio di espositori, ma già i vertici di C.Inédit pensano al secondo appuntamento, in programma il 23 e 24 febbraio 2003. Tra gli espositori in primo piano i francesi, insieme a molti belgi e inglesi. Uno studio fotografico gratuito (spese escluse) e un mini podio sono messi a disposizione degli stilisti per allestimenti personalizzati. L’ingresso è gratuito. Il lancio della rassegna è stato preceduto dall’invio di materiale informativo a una mailing list di 10 mila boutique belghe, più 6 mila nel Nord ovest della Francia.
g.g.
stats