Del Vecchio prossimo a lanciare un’Opa su Beni Stabili

Compagnia finanziaria di investimento, holding che fa capo a Leonardo Del Vecchio, ha portato la propria partecipazione in Beni Stabili dal 29,46 al 32,97%. La stampa finanziaria preannuncia oggi l’obbligo, da parte del patron di Luxottica, di lanciare un’Opa sulla società di real estate.
Come emerge dal quotidiano Il Sole 24 Ore, il pacchetto azionario è transitato ieri sul mercato dei blocchi e non è ancora noto il nome del venditore. Di certo si sa che, ai primi di settembre, risultavano tra gli azionisti di rilievo Schroder Investment Management e Stichting Pensioenfonds, entrambi con una quota al di sopra del 5%. Attorno al 2% la partecipazione, invece, di Henderson Global Investors, Morgan Stanley Investment Management e Banca d’Italia.
L’Opa, al prezzo di 0,634 euro per azione, dovrebbe partire il prossimo ottobre per concludersi il mese successivo.
e.f.
stats