Delta Galil rileva Schiesser e preme l'acceleratore sull'Europa

Schiesser, realtà tedesca specializzata nell'underwear, passa in mani israeliane: è stato infatti firmato l'accordo volto alla cessione dell'azienda alla Delta Galil Industries di Tel Aviv per 68 milioni di euro. Grazie a questa operazione, il fatturato della company mediorientale dovrebbe raggiungere i 900 milioni di dollari, la percentuale di business "branded" passare dal 33% al 47% e l'incidenza dell'Europa sulle vendite arrivare quasi al raddoppio.
"L'ingresso di Schiesser nella compagine societaria - ha spiegato Isaac Dabah, ceo di Delta Galil Industries - è destinato a potenziare il nostro impatto globale, con un consolidamento della presenza in un Paese dinamico come la Germania e un drastico incremento del turnover nel Vecchio Continente, dall'attuale 24% al 40%". "Fra le categorie merceologiche - ha proseguito Dabah - sarà soprattutto l'uomo a beneficiare del nuovo corso, portandosi dal 13% al 23% delle vendite".
Il manager ha ricordato come Schiesser, forte di un giro d'affari 2011 di circa 132 milioni di euro, possa contare su una supply chain efficiente e su un'elevata fidelizzazione del consumatore, che apprezza non solo l'omonimo marchio, ma anche la label giovane Schiesser-Uncover e la trendy-rétro Schiesser-Revival.
Di primaria importanza il mercato domestico (il 75% del fatturato di Schiesser viene realizzato sul territorio tedesco) e il canale wholesale, con la presenza in 5mila specialty store nazionali ed esteri, più una rosa di selezionati department store.
Non è escluso che uno dei pilastri delle future strategie sia l'espansione oltrefrontiera: già ben posizionata in nazioni come Belgio, Olanda, Svizzera, Austria e Italia, l'impresa con headquarters a Radolfzell potrebbe fare rotta verso Russia ed Est Europa.
Il cambiamento non porterà scossoni nel management: Rudolf Bündgen manterrà infatti il ruolo di ceo e anche altre figure-chiave ai vertici resteranno al proprio posto. Tra la data di fondazione di Schiesser e quella di Delta Galil corre esattamente un secolo: la prima è nata nel 1875 e la seconda nel 1975, con un focus su underwear e linee seamless per committenti del calibro di Marks & Spencer, Nike, Calvin Klein, Hugo Boss e molti altri, ma anche con etichette di proprietà. Nell'ottobre 2011 Delta Galil ha iniziato la scalata alla divisione jeanswear di The Jones Group, ma senza portare a termine il progetto.
Quanto a Schiesser - che nel 2009 aveva presentato un'istanza di fallimento, rientrata l'anno successivo come esito di una pesante ristrutturazione -, la sinergia con la company di origine israeliana ha cancellato l'ipotesi di un listing, avanzata recentemente ma con cautela, a causa della volubilità dei mercati.
a.b.
stats