Didier Grumbach alla guida della nuova Fédération

Didier Grumbach (nella foto) è stato rieletto presidente della Fédération Française de la Couture, du Prêt-à-Porter des Couturiers et des Créateurs de Mode. Grumbach è alla guida dell'organizzazione dal 1998. Il rinnovo dell'incarico è stato votato all'unanimità dall'executive board, su suggerimento del nuovo comitato esecutivo, in occasione dell'assemblea generale annuale di questo organismo.
In questa occasione è stato rieletto anche l'executive board, che include 18 personaggi, mentre l'executive committee, di recente istituzione, ha chiarito quali sono le competenze di ciascuno dei suoi cinque rappresentanti: Bruno Pavlosky, presidente della parte moda di Chanel, sopvraintenderà l'industria e le relazioni; Guillaume de Seynes, managing director di Hermès, si occuperà dell'organizzazione dei calendari delle sfilate parigine; Ralph Toledano, presidente della divisione fashion di Puig, avrà la responsabilità di individuare e valorizzare i brand emergenti; Sidney Toledano, ceo di Dior, coordinerà le iniziative inerenti le scuole e la formazione; Paul Denève, ceo di Ysl, comunicherà invece più avanti il settore che indende presidiare.
L'executive committee è stato creato con la precisa intenzione di rafforzare l'azione collettiva della Fédération e di velocizzare anche il processo decisionale in un settore, quello della moda, soggetto a tempi di reazione sempre più rapidi.
e.a.
stats