Diego Dolcini rivisita gli storici Scholls

Virata decisa verso un look fashion de luxe per Scholl, leader del mercato dedicato al benessere del piede, che affida alla creatività dello stilista Diego Dolcini la progettazione di una collezione speciale per il prossimo autunno-inverno.
Forte di una storia in cui l’innovazione tecnologica si unisce alla capacità di seguire e addirittura determinare i cambiamenti di costume – ideato alla fine degli anni ’50, il leggendario modello Pescura era indossato con la minigonna da icone dello stile come Twiggy e Jean Shrimpton per assicurarsi gambe bellissime – l’azienda fondata nel 1904 dal Dr. William M. Scholl di Chicago punta sull’eleganza lussuosa, 100% made in Italy, rimanendo fedele ai requisiti di benessere connaturati al proprio brand.
È Diego Dolcini, autorevole firma delle calzature di lusso, a interpretare con spirito contemporaneo i sandali Scholl, giocando su materiali preziosi, colori innovativi e linee più sfilate per stilizzare lo storico modello, nel rispetto dell’anatomia.
“È una sfida – ha dichiarato a fashionmagazine.it Dolcini – ma allo stesso tempo una grande opportunità, che mi permette di avvicinarmi a un mondo, quello del footcare, non lontano dal mio concept di creare calzature nel rispetto del comfort e dell’anatomia del piede”. “Inoltre – prosegue il designer – sono orgoglioso di farmi promotore di questo importante recupero storico, capace di riattualizzare un prodotto di successo creato nel 1959 e che forse abbiamo un po’ tutti dimenticato”.
Il primo passo della collaborazione Scholl-Dolcini – che fa parte di un progetto più ampio - è una rivisitazione del classico Pescura, accompagnato da tre modelli inediti con una nuova dima e, per la prima volta, una struttura anatomica del tacco.
Il lancio è previsto per il mese di settembre, nelle vetrine di selezionatissime boutique (come 10 Corso Como e Biffi, a Milano) per garantire il posizionamento della collezione nel segmento lusso.
c.b.
stats