Diesel Black Friday: banconote false per prendersi gioco della crisi

Diesel propone una soluzione ironica per affrontare i tempi duri, offrendo a tutti i fan del marchio banconote gratuite, illegali e valide per lo shopping nei suoi punti vendita venerdì 17 aprile e per l’intero weekend.
L’azienda guidata da Renzo Rosso continua il coraggioso rapporto con i suoi estimatori, coinvolgendo il consumatore finale in una speciale shopping experience. Per l’occasione, ha ideato contro la crisi un’attività di guerrilla marketing volta a distribuire nelle più grandi piazze internazionali il Diesel Black Money, la moneta ufficiale per fare acquisti nei Diesel store in 23 Paesi del mondo, Italia compresa. Ogni banconota, infatti, contiene una percentuale di sconto del 30%: per i fan italiani, ne sono state stampate ben 5 milioni, utilizzabili nei canali retail e wholesale che hanno aderito al Black Friday.
Impiegati bancari, urlatori e direttori con tanto di scrivania appariranno nelle città, offrendo ironiche soluzioni per sopravvivere alla débâcle economica e distribuendo mazzette di denaro illegale. Eventi in-store sosterranno l’operazione, ritmati dalle versioni remixate di “Money honey”, “Dirty cash” e “Material girl”. La lista dei negozi partecipanti e delle iniziative locali si trova su www.diesel.com.
e.b.
stats