Diesel: ancora voci sull’arrivo di Hedi Slimane

Riprendono quota, dopo qualche mese di silenzio, i rumor su un possibile approdo di Hedi Slimane alla corte di Renzo Rosso. A breve distanza dall’esordio della linea luxury Diesel Black Gold (avvenuto lo scorso anno) la griffe ammiraglia del gruppo Only the Brave sarebbe in procinto di lanciare la nuova etichetta Red Collection e avrebbe chiamato a disegnarla proprio l’ex direttore creativo di Dior Homme. Anche sugli investimenti dell’azienda in India circolano voci non confermate.
Le prime indiscrezioni sulla collaborazione tra Slimane e Diesel risalgono allo scorso dicembre. Il quel periodo, la stampa italiana e internazionale voleva il designer “corteggiato” nuovamente da Lvmh e, al tempo stesso, da Renzo Rosso, il quale non ha mai fatto mistero di esserne un estimatore.
A tutt’oggi queste ipotesi restano comunque prive di conferma da parte dei diretti interessati, che si sono limitati a un “no comment”. Bocche cucite, in casa Diesel, anche riguardo al presunto scioglimento della joint venture avviata in India lo scorso maggio con Sanay Lalbhai, magnate dell’azienda tessile locale Arvind Mills.
Secondo quanto riporta la stampa internazionale, il deal (che prevedeva l’apertura di 15 store nei prossimi tre anni) si sarebbe arenato a causa di vedute divergenti da parte delle due società, costringendo Diesel a sospendere per il momento i propri piani di sviluppo sul territorio. Si attende intanto una nota ufficiale che possa fornire ulteriori dettagli sulla vicenda.
m.g.
stats