Diesel: poker di aperture in Oriente

Shanghai, Pechino, Beirut e Dubai: sono queste le location scelte da Diesel per i suoi ultimi opening in Oriente. Con i nuovi flagship store salgono a 307 i negozi monomarca dell’azienda veneta, di cui 192 di proprietà.
Dopo l’inaugurazione, in ottobre, del monomarca di Beirut, lo scorso 24 novembre Dubai ha tenuto a battesimo il primo Diesel flagship store all’interno del nuovo centro commerciale Mall of the Emirates: uno spazio di 420 metri quadrati con le collezioni uomo e donna. Con il quarto store a Dubai, dopo quelli aperti negli shopping center Burjuaman, City Center e Mercato, i punti vendita Diesel nel Middle Est arrivano così a 18.
In calendario negli ultimi giorni di novembre anche il taglio del nastro dei monomarca di Beijing e Shanghai: metropoli, quest’ultima, scelta per celebrare il lancio ufficiale del brand in Cina. Una sfilata e un party privato per oltre 800 persone hanno fatto da cornice all’inaugurazione di uno spazio di 380 metri quadrati, situato all’interno di Plaza 66.
L’avanzata di Diesel in terra cinese proseguirà anche nei prossimi anni, con l’obiettivo di passare dagli attuali 7 negozi ai 14 entro il 2008.
a.t.
stats