Diesel: sequestrate in Tailandia 200 mila paia di scarpe contraffatte

Continua la lotta ai falsi. Sono state sequestrate nei giorni scorsi in Tailandia 200 mila paia di scarpe marchiate "Diesel" pronte per essere esportate e introdotte nei mercati di vari Paesi europei. La polizia tailandese ha già proceduto all’arresto di nove persone coinvolte nel traffico.
Si tratta di contraffazioni già in passato rinvenute nell'Unione Europea e frequentemente assoggettate a fermo doganale (soprattutto in Germania), nonché presenti su siti di vendita on-line. L'azienda veneta, da sempre impegnata nella lotta contro le falsificazioni e le imitazioni dei suoi prodotti, dispone di una task force investigativa e legale costantemente impegnata nel monitoraggio del mercato mondiale, pronta ad attivarsi con tempestività ed efficacia per la tutela dei marchi e dei modelli originali registrati Diesel.
v.s.
stats