Dim, Playtex e Wonderbra alla ricerca di un nuovo proprietario

DBApparel, azienda di lingerie proprietaria dei marchi di intimo Dim, Playtex e Wonderbra, è ufficialmente in vendita. Il fondo Usa di private equity Sun Capital ha affidato alla banca americana Morgan Stanley il processo di cessione. Un business valutato in oltre 600 milioni di euro.
La notizia è apparsa sulle principali testate, tra cui Les Echos, che precisa come la valutazione di 600 milioni di euro equivalga a 10 volte l'utile operativo lordo. Quest'ultimo, sempre secondo il quotidiano francese, nei sei anni trascorsi da quando Sun Capital ha acquistato DBApparel dal gruppo Sara Lee, si è moltiplicato per sei, grazie a una ristrutturazione che ha comportato la chiusura di un polo in Francia e la delocalizzazione di una parte della produzione in Romania, mentre i ricavi sarebbero arretrati nello stesso periodo da 950 a 700 milioni di euro. L'azienda, che conta 7.500 dipendenti, avrebbe subito un ulteriore calo nelle vendite dal momento in cui l'Europa, mercato principale, è stata colpita dalla crisi economica.
Il fondo potrebbe considerare in alternativa l'ipotesi di un piano di rifinanziamento di DBApparel, che non presenta debito.
m.d.a.
stats