Dior Homme: si scatenano i gossip su Gareth Pugh come possibile guida creativa

Il fatto che alla prima sfilata di moda maschile di Gareth Pugh, in gennaio a Parigi, la figlia del patron di Lvmh, Delphine Arnault, fosse seduta in prima fila, ha scatenato una serie di illazioni tra gli addetti ai lavori. È possibile che il designer britannico prenda il posto di Van Assche alla guida creativa di Dior Homme? Dalla maison nessuna conferma.
Sembra tra l'altro che Bernard Arnault, al vertice del colosso d'oltralpe cui fa capo tra gli altri brand anche Dior, abbia ammesso di avere sostenuto finanziariamente il fashion show di Pugh, anche se solo in un'ottica di supporto a un talento emergente, come è nella tradizione di Lvmh.
27 anni, Pugh si caratterizza grazie a uno stile visionario, dai forti influssi teatrali ed è stato definito da alcuni come il "nuovo Alexander McQueen".
a.b.
stats