Dirk Bikkembergs: arrivano due nuovi responsabili della linea uomo e donna

Grandi manovre per Dirk Bikkembergs. I marchi creati dallo stilista belga e oggi controllati dalla Zeis Excelsa sono al centro di una vera e propria rivoluzione, che nei prossimi mesi porterà ad una forte espansione retail, al ritorno ufficiale della collezione donna a partire da questa campagna vendita e soprattutto all'arrivo di nuovi responsabili del menswear e del womenwear, rispettivamente Hamish Morrow e Paola Toscano, che lavoreranno sotto la direzione creativa di Dirk.
Tutte queste novità sono state annunciate oggi durante una conferenza stampa nel quartier generale milanese del brand, dove è stata anche confermata la notizia (vedere fashionamagazine.it del 9 gennaio 2011) dell'ingresso in Zeis del Fondo Italiano di Investimento con una quota poco inferiore al 20%. "Siamo entrati in una nuova fase per l'azienda - ha spiegato Maurizio Pizzuti, presidente e amministratore delegato del Gruppo Zeis Excelsa - con novità a tutti i livelli, pronte a spingere anche i numeri. Per il 2012 prevediamo di mettere a segno un incremento del 20% nel fatturato di Zeis Excelsa, a quota 139 milioni di euro nel 2011, per due terzi realizzati tramite i marchi Dirk Bikkembergs. Un'attività destinata a portare il marchio a crescere fino alla quotazione in Borsa, che vorremmo realizzare entro tre/cinque anni ".
L'espansione distributiva e internazionale sarà uno degli elementi che spingerà lo sviluppo. Ai 28 punti vendita monomarca aperti dal Gruppo, se ne aggiungeranno altri 10 entro la fine del 2012, arrivando nell'anno a quota 42 vetrine Dirk Bikkembergs, tra cui il megastore di Barcellona di 600 metri quadrati nella prestigiosa via dello shopping Paseo de Gracia, previsto nella seconda parte dell'anno. In avanzata i mercati emergenti, in particolare l'ex Unione Sovietica con l'apertura di sette monomarca, il Medio Oriente e la Cina dove ai due negozi già presenti si aggiungerà, entro febbraio, un monomarca di 300 metri quadrati a Pechino. In programma, il potenziamento in America Latina, Turchia, India e Sud Est asiatico, da affiancare al piano di consolidamento nei mercati maturi, attraverso la riqualificazione della rete distributiva multimarca e l'apertura di flagship a gestione diretta a Parigi, Londra e in Germania.
Sul fronte creativo invece la maison vivrà un momento di svolta il prossimo 16 gennaio quando, sulle passerelle milanesi, sfilerà la collezione maschile autunno-inverno 2012/2013, la prima disegnata "a quattro mani" da Bikkembergs e Morrow. Lo stilista belga, evidentemente commosso, ha preferito non prendere la parola durante tutta la conferenza, salvo ammettere di "essere emozionato e di non sapere che effetto farà vedere il suo stile disegnato da un altro creativo".
A raccontare il momento di espansione, il grande entusiasmo per il ritorno ufficiale della collezione donna, che sarà presentata a febbraio alla stampa, ma che sarà in campagna vendita già dalla prossima settimana. Il lancio della linea donna è un progetto fortemente voluto da Pizzuti, mentre Bikkembergs si è sempre dimostrato tiepido rispetto all'iniziativa. Con la stagione autunno-inverno 2012/13 (affidata a Paola Toscano), sarà realizzato un total look, tra abbigliamento, scarpe, accessori in pelle e bijou, che segue l'anticipazione della capsule estiva già in vendita.
an.bi.
stats