Dolce & Gabbana premiati oggi alla Bocconi

Domenico Dolce e Stefano Gabbana ricevono questa sera alle 18 presso l’Università Bocconi di Milano il "Premio Risultati", un importante riconoscimento per le performance finanziarie, il posizionamento strategico e le prospettive di sviluppo della maison da loro fondata.
Promosso da Bain & Company, Il Sole 24 Ore e Centrale dei Bilanci, con la collaborazione scientifica dell’Università Bocconi, il “Premio Risultati”, giunto quest’anno alla sua settima edizione, è dedicato alle aziende italiane che riescono a creare il maggior valore nel tempo.
Il riconoscimento è stato attribuito in base all’analisi dei bilanci del periodo 1999/2002 di circa 300 gruppi ad azionariato italiano, con fatturati compresi tra 50 milioni e 1,5 miliardi di euro. Negli anni scorsi sono stati premiati Natuzzi, Diesel, Giorgio Armani, Max Mara, Fontana Bullonerie, Lavazza e Tod’s.
Oltre alla creazione di valore economico, tre sono state le motivazioni che hanno portato la giuria alla scelta di Dolce & Gabbana: lo sviluppo rapido e profittevole dell’azienda che, fondata nel 1985, ha fatturato, nell’esercizio chiuso il 31 marzo scorso, 585 milioni di euro in crescita del 23,2%; il posizionamento su un target di fascia alta e l’abilità di anticiparne richieste e aspettative; l’affermazione di un marchio globale e la strutturazione di una rete di punti vendita di proprietà e in franchising, che rappresentano un asset di immagine e di politica distributiva fondamentale per un’ulteriore crescita in futuro.
c.mo.
stats