Domani inaugura Mifur, la kermesse dedicata a pelle e pellicceria

Parte domani, per concludersi il 19 marzo, l’undicesima edizione del Mifur, il salone internazionale della pellicceria e della pelle. In programma nei padiglioni 14 e 15 del Portello di FieraMilanoCity, ospiterà circa 300 espositori e numerosi eventi à côté.
Alla reception sono attesi circa 11.000 compratori, in rappresentanza di oltre 5.000 aziende. Variegata l’offerta, suddivisa per aree merceologiche: dalla pelliccia all’abbigliamento in pelle, dalla materia prima agli accessori, fino ai macchinari.
Al via domani anche gli happening collaterali: si parte alle 10.30 con la conferenza stampa per l’apertura del salone, con la partecipazione del presidente di Mifur, Norberto Albertalli, del sociologo Francesco Morace, con l’intervento “Imaginary Remix – Alla scoperta dei mondi e dei linguaggi giovani”, e di David Pambianco (vicepresidente Pambianco Strategie di Impresa), con la presentazione della ricerca “La pellicceria in Italia nel 2005 e 2004 – Produzione, distribuzione e consumo – Caratteristiche ed evoluzione del settore”. Sempre domani, a partire dalle 18.30, Mifur inaugura “Tra-vestimenti, dal mito alla favola alla moda, un tributo ad Hans Christian Andersen”, una mostra-contenitore alla Triennale di Milano, alla quale seguirà la sfilata “The snow Queen”.
Venerdì 17 l’appuntamento è alla Triennale con Remix, il concorso internazionale per giovani stilisti promosso da Iftf (International Fur Trade Federation) in collaborazione con Mifur: in scena 37 creazioni, tre finalisti e infine un vincitore di Remix ’06, sullo sfondo della ricerca “Imaginary Remix” di Francesco Storace.
L’evento “Fur on the rocks”, in programma all’Ice Bar di Milano il 18 marzo, conclude la manifestazione: un brindisi fra ghiaccio e pellicce organizzato da Aip (Associazione Italiana Pellicceria) e Saga Furs.
a.t.
stats