Dopo il restyling Versace riapre la boutique di New York sulla Fifth Avenue

È stata riaperta ieri a New York sulla Fifth Avenue la più grande boutique a livello mondiale di Versace. Per l’opening dopo il restyling del mega store di oltre 1.200 metri quadri, distribuiti su quattro piani, la Maison della medusa ha organizzato un party a cui hanno partecipato guest star del calibro di Halle Berry, Nicholas Cage, Jennifer Lopez e Kate Hudson.
All’interno del negozio, i cui elementi architettonici riprendono gli stessi canoni stilistici della boutique di Milano, saranno in vendita le prime linee donna e uomo e le collezioni Versace accessori, inclusi gli occhiali, Versace precious items e Versace Home Collection.
"Questa opera di rinnovamento dimostra il nostro forte impegno sul mercato statunitense che rappresenta per il momento il 18% del fatturato globale" ha dichiarato Giancarlo Di Risio, amministratore delegato della Maison, che ha creato da poco una società ad hoc, la Versace Usa, per gestire il business della griffe oltreoceano. La riapertura del maxistore newyorkese e la costituzione della newco rappresentano i primi step di un piano di espansione negli Stati Uniti che vedrà a settembre anche l’opening, dopo il progetto di ristrutturazione, del punto vendita di Los Angeles. Per la boutique sulla Quinta Strada la griffe ha puntato sull’inusuale combinazione di elementi come il marmo color crema per il pavimento, lo stucco "Marmorino" color grigio chiaro per le pareti e il bianco opaco per i soffitti. Per gli arredi, legno laccato nero e cristallo extrachiaro tipo "Antelio". Il gioco di luci, usate come elemento decorativo, contribuisce a rendere l’atmosfera ancora più sofisticata.
v.s.
stats