E-commerce: nel 2005 le vendite dell’abbigliamento crescono del 49%

Le vendite corrono online per l’abbigliamento e nel 2005 aumentano del 49% rispetto al 2004, con un tasso di crescita stabile se paragonato agli scorsi anni.
Sono le cifre sull’e-commerce presentate in questi giorni al salone Smau di Milano. Il settore dovrebbe chiudere l’anno in corso con un giro d’affari di 2,8 miliardi di euro, il 40% in più rispetto al 2004. Guardando ai singoli comparti merceologici, è il turismo a registrare il volume d’affari più alto (con 1,2 miliardi di euro e un progresso del 43%), seguito da assicurazioni, informatica ed elettronica.
Il comparto abbigliamento si posiziona al quarto posto, ma guadagna la vetta della classifica per quanto riguarda le vendite online all’estero, con un’incidenza del 50% (sul totale del sell-out), contro il 12-15% di media di tutti i segmenti merceologici dell'e-commerce. La forza del made in Italy spiega il successo ottenuto oltreconfine da iniziative come Yoox, Kappastore e GlamOnWeb.
g.m.
stats