E-gò: opening a Milano, Forte dei Marmi e Riccione

In arrivo tre nuovi monomarca per E-gò, brand che fa capo ad Antress Industry: apre infatti il secondo avamposto milanese (100 metri quadri su un unico livello, affacciati su via Solferino 9), mentre le altre location sono Forte dei Marmi e Riccione.
Come sottolinea Maurizio Setti, a.d. e presidente di Antress Industry, l'opening nel capoluogo lombardo ribadisce l'importanza che questa città riveste non solo per il brand in sé, ma per la filiera moda e il relativo sistema economico. "Si tratta di un universo produttivo e commerciale - afferma - capace di generare un'eco importante sul territorio, oltre che di un contesto socio-culturale in grado di richiamare l'attenzione internazionale".
Tutt'altro scenario, ma appeal altrettanto forte, per le boutique di Forte dei Marmi (in piazzetta Tonini 6) e Riccione, in viale Ceccarini/galleria Viscardi 61/b. In questo caso si gioca sull'impatto di luoghi apprezzati dai turisti di ogni parte del mondo, dove il marchio si inserisce con spazi di una settantina di metri quadri ciascuno.
Il concept ricalca quello del primo negozio milanese di via Manzoni: l'atmosfera è romantica e sofisticata, con accenni shabby chic, grazie all'utilizzo di materiali autentici come il ferro bianco battuto e il legno decapato, a sua volta bianco, inseriti in un ambiente dai colori naturali.
"Vogliamo sviluppare il segmento retail - anticipa Setti -. Il nostro obiettivo è essere presenti nei prossimi anni nelle città italiane più importanti".
a.b.
stats