Elisabetta Franchi Celyn b. accelera sull’espansione estera

Due nuove aperture negli Emirati Arabi per Elisabetta Franchi Celyn b.. Il marchio ha dato il via a uno store all’interno del Centro BurJuman, nel cuore di Dubai e a un secondo spazio nel Dubai Mall, uno dei centri commerciali più grandi al mondo.
Gli opening rientrano in un progetto che punta all’implementazione della presenza internazionale della collezione, una strategia che ha già portato alla nascita di 57 monomarca, di cui 28 (oltre che negli Emirati) nei maggiori centri di Russia, Cina, Portogallo, Grecia e Libano, mentre a breve sono previste ulteriori inaugurazioni nell’Europa del Nord. Superano nel frattempo quota 800 i punti vendita wholesale della collezione.
Proprio in vista di questa spinta verso l’estero, a partire dal primo gennaio 2012 (ovvero con le collezioni di abbigliamento e accessori primavera-estate 2012) il marchio cambierà definitivamente la sua dicitura in Elisabetta Franchi, per enfatizzare origine italiana di stile e produzione.
Dopo avere chiuso il 2009 a quota 64 milioni di euro, Elisabetta Franchi Celyn b. ha infine archiviato il primo quarter con risultati più che positivi, orientando le proiezioni di crescita verso un +20% circa per il 2010.
m.g.
stats