Elisabetta Franchi debutta a Stoccolma con il primo monomarca scandinavo

120 metri quadri luminosi di acciaio, ma stemperati dai toni cipria degli arredi e dagli specchi fumé, fanno da cornice alle collezioni di Elisabetta Franchi, nella nuova boutique inaugurata nei giorni scorsi all'interno del mall Mood Stockholm.
Con questa prima apertura il brand pone le basi per un importante piano di espansione nel Nord Europa, zona particolarmente ricettiva nei confronti dell'eleganza proposta del marchio.
Negli spazi ultra-moderni del flagship - dove spicca con un'immagine stilizzata a forma di doppia C il logo impresso sulle pareti - la fashion blogger Carolina Sundström, curatrice della sezione Le Louange et Le Blame sul sito Caroline Mode, ha potuto scegliere tra i capi proposti per la prossima stagione calda e assemblare alcuni outfit che verranno messi in vendita online, in un'apposita sezione del sito di Elisabetta Franchi. Si tratta di un interessante esperimento di auto-styling che può aprire nuove prospettive estetiche a tutti coloro che preferiscono acquistare sul web.
Attualmente il marchio conta su un giro d'affari di 103 milioni di euro (dato relativo all'esercizio 2011), mentre la distribuzione si affida a 72 flagship store, di cui 35 all'estero, e su 1035 multibrand, sparsi in giro per il mondo.
g.d.b.
stats