Emilio Pucci sigla un accordo con Wolford

Emilio Pucci ha raggiunto un accordo con Wolford per il lancio di una edizione limitata di collant e body. La linea sarà venduta a partire da metà ottobre esclusivamente nelle boutique Pucci e Wolford e in punti vendita esclusivi come Jeffrey a New York, Corso Como 10 a Milano e Colette a Parigi.
Non è la prima volta che la maison fiorentina entra nel mondo dell’intimo: in passato, infatti, ha già realizzato calze e collant in diverse occasioni. La novità è, invece, la sinergia di talenti e la combinazione di ottimi livelli tecnologico-industriali della nuova partnership: Wolford è un’azienda leader nel settore di calze e collant di alta gamma, famosa per l’ottima vestibilità e l’alta qualità dei suoi capi. La Emilio Pucci, a sua volta, “porta in dote” un contributo estetico esclusivo, grazie ai suoi motivi fantasiosi e agli inconfondibili stampati.
Le due realtà sono accomunate, inoltre, dalla loro storicità: fondata nel 1950, l’austriaca Wolford ha pressappoco l’età della Emilio Pucci.
La nuova linea trae ispirazione dalla collezione Emilio Pucci prêt-à-porter autunno/inverno 2004-2005, in cui i collant stampati creano sorprendenti contrasti con le creazioni di Christian Lacroix. I collant sono proposti in due diversi disegni: uno floreale e uno geometrico, entrambi in due varianti di colori su sfondo bianco.
La linea comprende anche un body senza maniche seamless, sempre a motivi stampati: il modello, realizzato in un materiale brillante, è a collo alto e può essere indossato pure come sottogiacca.
Il prezzo delle calze sarà di 165 dollari negli Stati Uniti, di 95 euro nel Vecchio Continente e di 72 sterline nel Regno Unito. Quanto al body, andrà in vendita a 350 dollari negli Usa, 209 euro in Europa e 149 sterline in Gran Bretagna.
c.mo.
stats