Ente Moda Italia: un progetto in Brasile nel 2011 insieme a Smi

Dopo aver sondato approfonditamente il mercato brasiliano, Emi-Ente Moda Italia annuncia una nuova iniziativa, messa a punto insieme a Sistema Moda Italia: in occasione della prima edizione del salone San Paolo Prêt-à-Porter, prevista per il gennaio 2011, sarà lanciato un progetto espositivo dedicato alle aziende del nostro Paese.
Tirando le somme dell'ultima missione esplorativa in ordine di tempo nella nazione sudamericana, organizzata dal 18 al 21 gennaio scorsi in sinergia con Smi e Ice, il presidente di Emi Antonio Gavazzeni sottolinea come si siano poste delle basi concrete "per avere una visione chiara delle potenzialità che questo territorio può offrire al nostro prodotto moda".
"Tra le aree emergenti del Bric, il Brasile e il Mercosur (che comprende Argentina, Cile e Uruguay) rappresentano senza dubbio una delle frontiere più appetibili per il made in Italy - aggiunge Gianfranco Di Natale, direttore generale di Sistema Moda Italia - grazie alla presenza di un sistema distributivo forte e strutturato". Come fa notare Di Natale, la metropoli di San Paolo "si conferma come baricentro e snodo di tutte le attività commerciali più importanti del fashion".
L'esordiente San Paolo Prêt-à-Porter costituirà il contesto ideale in cui inserire la presenza delle realtà italiane, soprattutto di dimensioni piccole e medie. "Intendiamo tra l'altro sfruttare al massimo le sinergie con le altre rassegne che si svolgeranno in contemporanea in città - informa Alberto Scaccioni, a.d. di Emi - ossia Couromoda, grande fiera internazionale delle calzature, e la San Paolo Fashion Week, con il suo calendario di sfilate ed eventi". Come precisa Scaccioni, questa partecipazione avrà una valenza speciale, perché aprirà ufficialmente il calendario dell'anno dell'Italia in Brasile.
a.b.
stats