Escada: aumento di capitale da 30 milioni di euro

Ieri il cda di Escada ha deciso le mosse per garantire un futuro alla società. La fashion house ha bisogno di 30 milioni di euro, per far fronte alle esigenze di liquidità del corrente fiscal year, e di ridurre significativamente il peso del debito.
Il gruppo intende raccogliere i 30 milioni con un aumento di capitale in luglio. I fratelli Wolfgang e Michael Herz, che insieme ad altri investitori detengono il 24,9% del capitale, sarebbero disposti a investire fino a 20 milioni. L’azienda tedesca è inoltre impegnata in continue negoziazioni con le banche finanziatrici riguardo le linee di credito esistenti, o per accordarne di nuove. Fra le misure approvate, la ristrutturazione del bond da 200 milioni di euro, in scadenza nel 2012.
“Il piano di ristrutturazione di Escada avrà successo - ha detto il ceo Bruno Sälzer - solo se tutte le parti interessate daranno il loro contributo attraverso la ricapitalizzazione. Gli impiegati hanno già dato un notevole input con volontarie rinunce riguardo a stipendio, premi e aumenti, che messi insieme ci hanno permesso di risparmiare 7 milioni di euro nel corrente anno fiscale. È un importante segnale per tutti”.
d.p.
stats