Escada: il fatturato del primo trimestre cresce dell'8,1%

Trimestre in crescita per Escada, che ha chiuso i primi tre mesi dell'attuale anno fiscale 2004-2005 con un fatturato di 160,1 milioni di euro in crescita dell'8,1% e un utile quasi raddoppiato che ha raggiunto i 5,9 milioni di euro. Il gruppo tedesco ha in programma di lanciare un bond da 150 milioni di euro, che dovrebbe coprire il debito bancario.
Un primo trimestre dunque positivo per il produttore di abbigliamento femminile, che ha visto le vendite del marchio ammiraglio Escada salire del 9,7% a 109,9 milioni di euro, mentre i ricavi del gruppo Primera con i brand Apriori, Biba, Cavita e Laurèl sono aumentati del 6,6%, toccando i 49,8 milioni di euro. In salita anche l'ebitda, passata da 14 a 20,5 milioni di euro (+46,4%).
Per l'intero esercizio il management di Escada prevede un'ulteriore crescita sia sul fronte del fatturato, sia a livello di bottom line, tanto che per salvaguardare la base finanziaria di lungo termine sta pianificando il lancio di un bond da 175 milioni di euro la cui data di emissione dipenderà dalle condizioni di mercato.
v.s.
stats