Escada: le trattative con i potenziali investitori saranno gestite da Kpmg

Christian Gerloff, curatore fallimentare di Escada, ha annunciato di aver affidato alle divisioni M&A della Kpmg di Monaco di Baviera il compito di gestire le trattative con le realtà eventualmente interessate all'azienda. La ricerca di un acquirente deve essere condotta in tempi ristretti: sembra che le disponibilità finanziarie non permettano di andare oltre inizio novembre.
Un'indiscrezione, questa, trapelata dal sito reuters.com, che tuttavia riporta anche una buona notizia, ossia la concreta ipotesi che i fratelli Herz (tuttora azionisti di maggioranza) siano pronti a supportare il gruppo con nuove iniezioni di denaro.
Christian Gerloff, dal canto suo, è fiducioso. "Alcuni potenziali investitori di sicuro interesse - confida - si sono fatti avanti sia con me, sia con il board of management, il che ribadisce la forza del marchio Escada". "Affiancati da Kpmg - conclude - esamineremo in modo approfondito quale di questi 'pretendenti' sia in grado, nel breve termine, di garantire il perseguimento degli obiettivi prioritari per la società". Un nome è già emerso, anche se non ufficialmente: si tratta di Nickolaus Becker, ex presidente del supervisory board del media group Em.Tv (vedi fashionmagazine.it di ieri).
a.b.
stats