Escada: nel terzo trimestre aumentano le perdite

Il rosso del terzo trimestre fiscale di Escada è salito a 44,2 milioni di euro, dai 2,8 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. La fashion house tedesca ha preannunciato il taglio di 850 posti di lavoro, con l’obiettivo di raggiungere un risparmio di costi per 60 milioni di euro.
Le vendite trimestrali del gruppo, che si appresta a chiudere 35 negozi di proprietà nel mondo (si tratta per lo più di factory outlet negli Stati Uniti), sono diminuite a 139,6 milioni di euro, dai precedenti 161,1 milioni.
La perdita a nove mesi ha toccato i 51,5 milioni di euro, dall’utile di 3,5 milioni dell’analogo periodo del 2002. Il board ha dichiarato di attendere un significativo aumento dei profitti operativi nel quarto trimestre, ma le spese di ristrutturazione (stimate tra i 25 e i 30 milioni di euro) sono destinate ad avere un impatto negativo sul risultato finale, previsto ancora in perdita per fine anno.
rp
stats