Escada: ulteriori riduzioni di quote per gli azionisti di maggioranza

Come già avevano fatto lo scorso 2 ottobre, i fratelli Wolfgang e Michael Herz, azionisti di maggioranza di Escada, hanno ridotto le proprie quote all'interno dell'azienda, che ha presentato istanza di fallimento tre mesi fa. Lo stesso ha fatto il magnate russo Rustam Aksenenko, altro "pezzo grosso" della società con quartier generale nei pressi di Monaco di Baviera.
Come riporta il sito textilwirtschaft.de, Wolfgang e Michael Herz - che fino agli inizi di questo mese detenevano il 24,9% e il 2 ottobre avevano annunciato una "discesa" al 19,53% -, sono arrivati ora al 14,8%. Quanto a Rustam Aksenenko, è passato dal 20% al 19,84%: una percentuale che lo identifica come azionista numero uno della griffe fondata da Wolfgang Ley (cui fa capo un 8%) insieme alla moglie Margaretha. Il figlio di Ley, Sven, insieme alla moglie Zoe sarebbe in lizza per rilevare la casa di moda (vedi fashionmagazine.it del 15 ottobre).
a.b.
stats