Esordisce con successo un mini-salone del lusso a Parigi

Si chiama 19 Vendôme, dall'indirizzo dell'Hotel d'Evreux che lo ospita, un nuovo e selezionatissimo salone parigino nato su iniziativa di Carole de Bona, già artefice dell'omonima showroom. Circa 30 gli espositori, per una manifestazione che si pone come punto di incontro fra collezioni e buyer di alta gamma.
La rassegna, che ha scelto come location un palazzo del diciottesimo secolo a fianco dell'Hotel Ritz,ha aperto i battenti il 5 marzo e li chiude oggi. Fra gli espositori, spiccano i nomi di Strenesse e Stephan Janson (entrambi alla loro prima esperienza a un salone parigino), insieme ad altre collezioni internazionali di abbigliamento e accessori note e meno note, ma tutte di elevato livello: per esempio, Nicole Farhi e Matthew Williamson - reduce dall'opening del suo primo monomarca a Londra, al 28 di Bruton Street -, passando per Ichthys, marchio quest'ultimo che ha da poco aperto una boutique a Parigi, 100 metri quadri in rue Saint Honoré che si aggiungono ai negozi di Cannes e Montecarlo.
Positivi i commenti di alcuni partecipanti, primo fra tutti lo stilista Stephan Janson, che sottolinea come la location sia strategica e come tutti i compratori internazionali che contano non abbiano mancato l'appuntamento.
Anche Michele Lastilla di Strenesse, presente a 19 Place Vendôme con l'obiettivo di ampliare il campo d'azione Oltralpe, ha intenzione di tornare alla prossima sessione.
Fra i brand da segnalare, il debuttante C Studio, disegnato da Giovanni De Risi e realizzato da Cinelli Studio: filo conduttore della linea è il piumino, interpretato nell'ottica della massima ricercatezza, con materiali che privilegiano per esempio la seta trattata con speciali finissaggi e impreziosita da inserti in feltro e colli in alpaca. La distribuzione toccherà circa 50 punti vendita, con prezzi sell in attorno ai 260 euro. Un unico appunto all'iniziativa di Carole de Bona viene da Janson, che suggerisce di allungare l'orario, attualmente fino alle 19, a tutta la serata.
a.b.
stats