Esportazioni in crescita per i settori aderenti alla Fiamp

Cifre positive per i settori aderenti alla Federazione Italiana dell’Accessorio Moda e Persona (Fiamp). Le esportazioni di calzature, occhialeria, oreficeria-gioielleria e pelletteria hanno registrato una crescita sia nel secondo trimestre sia nel primo semestre di quest’anno, mettendo a segno un progresso del 3,9% nei valori. Esportazioni in crescita per i settori aderenti alla Fiamp
Diversa la questione per quanto riguarda i quantitativi, che sono diminuiti del 9,1% nel secondo trimestre e del 10% nei primi sei mesi dell’anno, rispetto agli stessi periodi del 2004. A perdere di più è il comparto calzature, che ha registrato un calo dell’11,2% su base trimestrale e del 12,1% su base semestrale e che ha perso terreno anche sul fronte dei valori, con una perdita del fatturato del 4,6% nel secondo trimestre e del 3,7% nei primi sei mesi.
La situazione è molto diversa a seconda dei segmenti produttivi. La pelletteria è quello che registra le migliori performance, con una crescita dei valori del 20,3% nel secondo trimestre e del 17% nei primi sei mesi del 2005. Ed è anche l’unico a segnare un progresso sul fronte dei volumi (+9% su base trimestrale e +7,5% su base semestrale).
Per quanto riguarda i valori, vanno bene anche il settore oreficeria-gioielleria (+11,1% e +10,3%) e l’occhialeria, che cresce del 3% e dell’8,9%.
Guardando ai mercati di sbocco, gli Stati Uniti si confermano al primo posto, sebbene le vendite registrino una diminuzione dell’8,7% nel secondo trimestre e del 5,2% nel primo semestre. Al secondo e terzo posto si piazzano Francia e Svizzera, mentre, tra i primi venti Paesi di destinazione, si segnalano gli incrementi di esportazioni verso gli Emirati Arabi Uniti (+66,8 nel secondo trimestre) e verso la Turchia (+45,2%).
g.m.
stats