Esprit: nuovi incarichi per il ceo Heinz Krogner

A partire dal prossimo luglio, il ceo di Esprit Heinz Krogner smetterà i panni di responsabile dell’operatività quotidiana della holding di Hong Kong, cui fanno capo l’omonimo brand di abbigliamento e la linea asiatica di cosmetici Red Earth, per concentrarsi sulle strategie di sviluppo. Il manager non ha escluso la possibilità di acquisire un marchio dell’"international lifestyle".
Krogner segue a tutt’oggi il prodotto nella sua globalità, momento della gestione d’impresa che il manager vorrebbe abbandonare, non si sa ancora in favore di chi. Certo è che Jerome Griffith, recentemente nominato direttore esecutivo aggiunto (vedi fashionmagazine.it del 29 marzo), continuerà a farsi carico delle attività retail a livello globale, mentre Thomas Grote seguirà quelle wholesale. Questa suddivisione fra operatività al dettaglio e all’ingrosso riguarderà sia i tre principali mercati di riferimento – Europa, Asia e Americhe – sia le singole nazioni in cui il fashion retailer opera (nel Vecchio Continente gioca un ruolo dominante la Germania).
bd
stats