Etam avanza grazie alla Cina

Nel secondo trimestre dell’anno Etam Group, specializzato nel ready to wear, lingerie e accessori donna, ha totalizzato vendite per 224,2 milioni di euro, in progresso del 3,1%, soprattutto grazie alla performance in Cina (+70%). Nei primi sei mesi del 2009 il gruppo francese ha realizzato un turnover di 498,9 milioni di euro, in crescita del 6,2%
Nell’ex celeste impero, inoltre, i sei mesi conclusi lo scorso 30 giugno hanno messo in evidenza un balzo del 60% nel fatturato, a quota 125,2 milioni: i dati incoraggianti hanno coinciso con uno sviluppo del network retail, che ha aggiunto 271 store agli oltre 2mila spazi esistenti. Il business europeo, invece, è arretrato del 4,6% rispetto all’analogo periodo 2008, attestandosi a 373,7 milioni (-4,3% la flessione in Francia, mercato di riferimento del retailer, con un giro d’affari di 319,2 milioni di euro).
d.p.
stats