Eventi a Pitti Bimbo: mondanità fa rima con solidarietà

Calendario intenso, soprattutto domani, in Fortezza e non solo. Significativo il fatto che la giornata si apra e si chiuda con due realtà provenienti dalla zona di Carpi: Miss Blumarine (prodotta e distribuita da Spazio Sei, a sua volta con sede nella città emiliana) e Illudia, che fa capo a Keyart. Intanto Miss Grant dedica il défilé al paese di Crevalcore.
Sia Miss Blumarine che Illudia - così come Twin-Set Girl, in pedana domani pomeriggio alla Sala della Ronda della Fortezza da Basso, oltre ad aprire un monomarca in via Porta Rossa - non hanno mai messo in forse l'allestimento degli show che avevano da tempo programmato, nonostante questo abbia comportato enormi sacrifici.
Da Miss Blumarine (sotto i riflettori domattina alla Sala della Ronda) è prevista la presenza sia della stilista Anna Molinari, sia del figlio, Gianguido Tarabini. È stato lui, amministratore unico di Blufin, a commentare a caldo e senza mezzi termini la situazione post-sisma. "È avvilente constatare - aveva detto - che, a fronte della paura che tutti noi stiamo vivendo, la sensazione principale sia quella dell'abbandono". Il distretto, tuttavia, non si piega ed è stata proprio Blumarine a lanciare ieri, negli omonimi monomarca e nelle boutique Blugirl, una T-shirt creata in collaborazione con l'emittente carpigiana Radio Bruno, i cui proventi andranno a favore delle persone colpite dal terremoto. Un'altra maglietta in limited edition è stata ideata da Paola Montaguti, direttore creativo di Miss Grant e delle altre linee che fanno capo alla bolognese Grant, per sostenere uno dei comuni danneggiati, Crevalcore: in vendita dal prossimo gennaio, sarà presentata in anteprima alle 14 di domani, sempre alla Sala della Ronda.
Solidarietà significa anche lavorare fianco a fianco con la comunità di San Patrignano e con il Cesvi, Ong impegnata nella tutela della salute dei piccoli del Myanmar: così ha fatto Imelde Bronzieri di Mimisol, che domani alle 11.30 presenta al Padiglione Lorenese l'iniziativa "Una culla per la vita". Intervengono Letizia Moratti e Antonella Boari, responsabile della tessitura del centro fondato da Vincenzo Muccioli. Scorrendo il calendario degli happening in Fortezza, sono da segnare in agenda Elsy Girl e Fun & Fun Girl (entrambi alla Sala del Rondino), ma anche un incalzante susseguirsi di incontri, performance e debutti: da Fiat 500 Kids Collection (una novità, affidata a Preca Brummel) a Dandyl'En (linea esordiente che vede unite Elisabetta Tulliani, Nicoletta Romanoff e Mafrat), fino a Ermanno Scervino Junior, Fay Junior, Byblos Boys & Girls, Roberto Cavalli Junior, I Pinco Pallino (con Fiona May e La Pina come special guest, per sostenere l'onlus Sos Villaggi dei Bambini Italia), Stillini, Nanan, Blauer Junior, Rondinella e 2Star. La maratona non finisce qui: dalle 10 alle 18 Gucci invita in via delle Caldaie 7, mentre Sottocoperta aspetta buyer e giornalisti al Grand Hotel Minerva. La serata si apre con la mostra sui 30 anni di Stone Island alla Leopolda - ma anche con Young Versace come di consueto a Palazzo Corsini, Simonetta da LuisaViaRoma e Barbie all'Helvetia & Bristol -, per concludersi con una nuova puntata dello show di Illudia, questa volta al Giardino Corsini di via della Scala, e con Monnalisa in uno dei luoghi-simbolo di Firenze, piazzale Michelangelo.
Passando a venerdì 29 giugno, lo start lo dà Il Gufo alla Sala della Ronda, passando il testimone a Ronnie Kay, Let Me See My Self Lab, Artigli Girl e, all'Hotel Minerva, di nuovo Sottocoperta. Appuntamento anche in via dei Tornabuoni 43r/45r, nel nuovo monomarca Armani Junior (vedi fashionmagazine.it di ieri). Infine, dinner al Grand Hotel Villa Medici con Società Italia, che presenta una selezione di brand italiani ai top buyer russi.
a.b.
stats