Ex Adidas boss di Miroglio in Cina

Miroglio ha nominato Aldo Spaanjaars managing director per l'area cinese, dove conta attualmente 45 negozi Motivi, con l'ambizioso obiettivo di salire a 150 nel 2014. Il manager olandese, ex Adidas, riporterà direttamente all'a.d. del gruppo del tessile-abbigliamento di Alba, Giuseppe Miroglio.
Presso il colosso tedesco dello sportswear Spaanjaars ricopriva la vicepresidenza per le operation di Adidas Group Greater China. Nel suo curriculum sono inoltre elencate esperienze in J. Walter Thompson e Siemens.
"Con la creazione ufficiale della China Market Development Organisation - commenta Giuseppe Miroglio - in analogia a quanto avvenuto in settembre con la Russian M.D.O., prosegue e viene rafforzata la strategia di internazionalizzazione del gruppo, con l'obiettivo di perseguire una incisiva crescita e redditività nei mercati esteri". La nascita di Russian M.D.O. ha portato, infatti, all'introduzione di un'altra nuova figura, quella di managing director per la Russia, affidata da alcuni mesi ad Alberto Salvano.
Per quanto riguarda la Repubblica Popolare, gli obiettivi più imminenti del Gruppo Miroglio riguardano l'apertura di cinque nuovi punti vendita tra marzo e maggio cui seguiranno altre inaugurazioni nel territorio, per arrivare a quota 70 monomarca diretti entro la fine del 2012.
e.f.
stats