Fake London va in liquidazione

Liquidazione volontaria per Fake London, il noto marchio inglese di sportswear disegnato da Desirée Meier. Dean Bristow, direttore generale del brand, ha dichiarato che la decisione di chiudere l’azienda fa comunque parte di un programma di ristrutturazione del business.
Il piano comprenderebbe la creazione di una nuova società, denominata Submarine Ltd. Malgrado le attuali difficoltà finanziarie, la collezione primavera-estate 2004 sarà pronta in tempo per la stagione di vendita e sarà presentata forse a Milano o a Mosca.
p.o.
stats