Façonnable: Alberto Lavia lascia la società e torna in Italia

Saranno effettive dal prossimo 30 maggio le dimissioni di Alberto Lavia da amministratore delegato di Façonnable. Il manager - dal 2008 alla guida della label francese, di proprietà del libanese M1 Group, dopo esperienze in Prl Fashions of Europe (licenziatario europeo di Polo Ralph Lauren), La Perla e Kenzo - è pronto a tornare in Italia con nuovi progetti.
Se i comunicati ufficiali accennano alla decisione di Lavia di "perseguire interessi personali", il diretto interessato non si sbilancia, ma accenna a un potenziale imminente incarico presso un gruppo molto importante del nostro Paese, cui fanno capo diversi marchi significativi nel panorama internazionale della moda. "Ma, oltre ai brand, il team e gli azionisti sono straordinari - rivela a fashionmagazine.it -. Misurarmi con questa sfida mi permetterebbe di chiudere la mia carriera con un'opportunità professionale decisamente interessante".
Quanto all'esperienza in Façonnable, l'a.d. è stato "una figura essenziale per il rilancio del brand e per lo sviluppo strategico dell'azienda, oltre che per il riposizionamento di Façonnable come uno dei principali attori nell'arena della moda internazionale", si legge in una nota.
"In altri termini - conclude Lavia - i sistemi e la struttura di Façonnable sono forti: il cammino dello sviluppo, ora che la crisi sta gradualmente allentando la sua morsa, è già ripreso".
a.b.
stats