Fashion Box gestirà direttamente l’intimo Replay Underwear

Il Gruppo Fashion Box ha annunciato che a partire dall’autunno-inverno 2006/2007 gestirà direttamente la produzione e la distribuzione della linea di intimo Replay Underwear, fino a oggi affidata in licenza esternamente. L’obiettivo è raggiungere 2 milioni di euro di ricavi nel 2006.
“Abbiamo sentito l’esigenza di allineare e riposizionare la collezione underwear per renderla omogenea con l’immagine del brand Replay e del suo mondo – ha spiegato Marco Bortoletti, amministratore delegato di Fashion Box -. Questa scelta di gestione diretta ci permette inoltre di ampliare e completare l’offerta per il nostro target di riferimento. L’obiettivo è differenziare le linee di prodotto, dando continuità a tutte le nostre proposte stilistiche, dal concept iniziale sino al packaging.”
La nuova collezione, sia maschile che femminile, sarà disegnata dal team stilistico interno di Replay e si sintonizzerà sui concetti guida delle linee denim e fashion: materiali inusuali alternati a filati pregiati, tra cui il cashmere, lavorazioni originali, completi che sembrano ricavati da magliette, tessuti tinta unita e stampati quali jersey mélange, cotone e popeline declinati in diversi modelli. Molto curati i dettagli, inclusi il packaging e l’etichettatura.
Il programma di espansione lascia alla rete di agenti Replay l’esclusiva per la distribuzione del marchio Underwear: le collezioni saranno in un primo momento commercializzate tramite i negozi monomarca, per poi allargare al dettaglio specializzato.
Il Gruppo Fashion Box ha chiuso il 2005 con un fatturato di 310 milioni di euro, in crescita del 35% sul 2004. Al gruppo fa capo una struttura retail che oggi comprende 220 Replay Store e 6.200 punti vendita generici in più di 50 Paesi.
c.mo.
stats