Fashion Box: una capsule "all denim" e il ritorno all’utile per i 30 anni di Replay

Una capsule collection "all denim" (nella foto) sigla i 30 anni di Replay. L’etichetta del gruppo Fashion Box festeggia l’importante anniversario con il ritorno all’utile e continua a scommettere sulla riqualificazione dei punti vendita. In progress anche l’ebitda, dai 27,5 milioni di euro del 2009 ai 31,5 del 2010.
È previsto in occasione del Bread & Butter il lancio di “Replay 30 Years”, la capsule in edizione limitata che celebra l’importante anniversario della label. Composto da 500 jeans e 500 camicie in denim da uomo più altrettanti capi per la donna, il pacchetto dedicato alla primavera-estate 2012 è made in Usa al 100% e si caratterizza per l’impiego di denim 13 once cimosato, con lavaggio medium blu effetto 3D. Si tratta di un primo step al quale dovrebbe seguire un progetto di collezione più vasto.
Ma la compagine di Asolo non si accontenta del prodotto per siglare questo traguardo. Anche le cifre sono importanti e il 2010 ha portato buoni risultati alla realtà controllata da poco più di un anno da Equibox Holding dei fratelli Matteo e Massimo Sinigaglia, i quali detengono il 51% della casa madre Fashion Box (il restante 49% è della famiglia Buziol). Dopo un difficile 2009, l’azienda è infatti tornata all’utile, con un attivo di 3,5 milioni di euro, e ha registrato un progresso per quanto riguarda l’ebitda, passato dai 27,5 milioni del 2009 ai 31,5 del 2010. In calo invece il fatturato, a quota 243 milioni di euro rispetto ai 272 del 2009, come conseguenza del progetto di riqualificazione del retail portato avanti dalla società nell’arco del primo anno di attività sotto il nuovo assetto.
Per i prossimi mesi l’a.d. Matteo Sinigaglia continua a puntare sull’upgrading dei punti vendita e a tal proposito si accinge alla riapertura del flagship di Barcellona, uno spazio di circa 1.000 metri quadri in Paseo de Gracia. Prosegue l’espansione in Asia, con un focus sulla Cina, Paese in cui oggi sono stati aperti 40 negozi e dove si punta a toccare quota 70 entro fine anno. Per il 2012 è previsto invece il ritorno negli Stati Uniti.
c.me.
stats