Fendi inaugura oggi il nuovo flagship store sulla Fifth Avenue

Al 677 di Fifth Avenue Fendi inaugura oggi il suo flagship store newyorchese: 700 metri quadri sviluppati su due piani. Il nuovo concept è firmato dall’architetto Peter Marino. Per festeggiare l’evento viene istituita la borsa di studio Fendi-Rome Prize.
Il design del negozio riflette la storia e la tradizione della maison romana e la sua continua ricerca per l’innovazione e il design d’avanguardia. Questa dualità è espressa architettonicamente attraverso giochi di materiali, forme e movimenti contrastanti. Convivono quindi nello spazio elementi chiari e scuri, curvi e lineari, lisci e ruvidi, barocchi e moderni.
L’allestimento è basato sull’interazione tra materiali striati/ a coste – come l’acciaio color ruggine della facciata – e il travertino, uno dei materiali “romani” per eccellenza, che diventa particolarmente moderno quando viene scolpito in blocchi ondeggianti, appesi, che proseguono di stanza in stanza.
Da citare anche i tradizionali sanpietrini che, lucidati al punto da apparire come un’unica pietra grigia, ricordano il tipico pavimento della capitale dopo un temporale.
Elemento distintivo del monomarca è la grande scalinata, che riecheggia quelle dei palazzi romani, con una fontana “virtuale” - disegnata in modo ultramoderno e con l’effetto sonoro dell’acqua - che vi scorre dietro.
Per festeggiare questo evento, Fendi si è unita all’American Academy of Rome, organizzazione non-profit con sede a New York, per creare la Fendi-Rome Prize: una borsa di studio dedicata agli stilisti emergenti. La Rome Prize esiste da ben 111 anni e ogni 12 mesi viene assegnata a 30 artisti emergenti e studiosi, dando loro la possibilità di vivere e lavorare a Roma.
Il 20 aprile 2006 Fendi e l’American Academy si riuniranno per annunciare i vincitori delle Rome Prize 2006-2007e per dare il via alla ricerca dello stilista a cui consegnare la prima borsa di studio Fendi-Rome Prize.
e.c.
stats